Io sono Ava: Una storia di rinascita

Edito da Garzanti, “Io sono Ava” di Erin Stewart è stato definito il nuovo “Wonder” sia dalla stampa che dai lettori.

Il libro racconta la storia di Ava, una ragazza di 16 anni sopravvissuta ad un incendio domestico dove hanno perso la vita i suoi genitori e Sara, la sua cugina prediletta.

Al suo capezzale, dopo che i medici hanno riscontrato ustioni su più del 60% del corpo, davanti alle numerose cicatrici e al suo corpo deturpato, ci sono i suoi zii, i genitori di Sara.

Prima dell’incidente, Ava amava tante cose: il teatro, il canto, gli amici… Dopo un anno dall’incidente, per lei è ora di tornare a scuola: così hanno deciso i suoi zii, valutando la guarigione a livello fisico della nipote.

A livello psicologico e sociale non sarà facile: per i suoi compagni, Ava è soltanto la ragazza con le cicatrici. Una ragazza da prendere in giro e da tenere a distanza. Per fortuna, incontrerà nel suo cammino Asad e Piper, due compagni che sapranno guardare al di là del suo aspetto esteriore e insieme a loro inizierà “la sua nuova normalità”. Perché l’importante è sentirsi unici.

Il libro racconta il percorso di sofferenza e di rinascita della protagonista, e devo dire che mi sono ritrovata molto nella “diversità” di Ava. Ho una disabilità motoria dalla nascita, e -leggendo questo libro - mi sono rivista adolescente con le stesse difficoltà e paure di Ava. Ho ragionato a lungo sul tema dell’accettazione sociale, e mi sono interrogata anche riguardo al superamento delle difficoltà della vita, che bisogna affrontare a testa alta anche quando il destino ci mette alla prova.

Nel complesso un bel libro, adatto ad un pubblico anche adolescenziale e a tutti gli adulti che vogliono conoscere più a fondo temi delicati come la diversità e la complessità del periodo adolescenziale.

Simona Bagnoli

Foto: (Mia personale)

Vai al post
Io sono Ava: Una storia di rinascita - Featured image

Latest in Blog

Patente di guida per i disabili - Featured image

Patente di guida per i disabili

L’insegnante di sostegno - Featured image

L’insegnante di sostegno

RACCOLTA FIRME PER LEGALIZZARE LA CANNABIS - Featured image

RACCOLTA FIRME PER LEGALIZZARE LA CANNABIS

Ecco il 112 Sordi - Featured image

Ecco il 112 Sordi

E' meglio uno stato vegetativo o la morte certa? - Featured image

E' meglio uno stato vegetativo o la morte certa?

Vedi altri
CONTATTACI
SEDE LEGALE

Via S. Quirico 264, int. 2 - 50013 Campi Bisenzio (Firenze)

TELEFONO

(+39) 055 360 562

ORARI

Lun - Ven / 9:00 - 18:00