Da questo mese anche anche chi ha una disabilità fisica potrà richiedere lo sconto del 50% sul canone internet. 

Ogni compagnia ha il suo modulo da compilare, che si può trovare sulle pagine internet delle varie compagnie di servizi, ma si tratta comunque di una novità interessante e senz’altro utilissima.

Fino a poco fa gli sconti sul canone ADSL/FIBRA erano riservati solo a utenti non vedenti, o non udenti. Ora, da aprile si aggiungono a queste categorie anche coloro che ha disabilità motorie, legate quindi a difficoltà di deambulazione.

Gli utenti con disabilità, considerati soggetti fragili, hanno diritto a sconti e agevolazioni sulle principali utenze. È così anche per i soggetti colpiti da disabilità sensoriali, quindi sordi e ciechi, ai quali spetta uno sconto del 50% sull'abbonamento internet e la gratuità del canone di abbonamento al servizio telefonico. Alla stessa agevolazione hanno diritto gli utenti del nucleo familiare, oltre che i caregiver che assistono il soggetto disabile.

Il bonus può essere scelto secondo queste tre modalità:

  • sconto 50% sul canone mensile per l'offerta flat voce e dati;
  • sconto 50% della tariffa di navigazione internet da postazione fissa da applicarsi sul prezzo pieno della tariffa;
  • bonus di 180 ore mensili di navigazione internet con offerte internet a consumo.

Le novità in merito ai bonus disabili

Con una recente delibera l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, amplia la platea dei beneficiari e la gamma delle offerte mobile.

La novità di maggiore rilievo è che le agevolazioni tariffarie, attualmente riconosciute solo agli utenti ciechi (totali e parziali) e sordi, vengono riconosciute anche agli utenti invalidi con gravi limitazioni della capacità di deambulazione (ovvero i soggetti destinatari di benefici fiscali di cui all’articolo 30, comma 7, della legge n. 388/2000, certificati nei verbali di handicap), attualmente per un periodo sperimentale di 12 mesi, prorogabile. Questa categoria ha tempo per inviare le richieste di adesione dal 1° gennaio al 1° aprile 2022.

“A partire da aprile 2022, ai sensi della delibera 290/21/CONS, potranno usufruire dell'offerta agevolata anche gli utenti con grave limitazione della capacità di deambulazione destinatari di benefici fiscali di cui all'art. 30, comma 7, della legge n. 388/2000, certificate nei verbali di handicap, salvo che il richiedente già benefici di misure governative che prevedano un analogo sconto sulle offerte di servizi a banda ultra larga.

Le nuove offerte saranno disponibili e richiedibili nell'area apposita del sito a partire dall’ 11 aprile 2022.

La domanda per richiedere lo sconto in bolletta va presentata direttamente all'operatore che promuove la tariffa, unitamente al certificato medico relativo alla disabilità rilasciato dalla competente autorità pubblica. La stessa domanda può essere fatta anche da un familiare del disabile, insieme al certificato di famiglia (adesso scaricabile comodamente online).

L'agevolazione parte dal giorno della presentazione della domanda e continua per tutta la durata del contratto.

Il bonus può essere richiesto per una sola utenza, ad esempio una sola linea internet, ma si può contemporaneamente fare domanda per ricevere gli altri bonus previsti dalla legge: bonus elettrico, bonus gas, bonus idrico, esenzione canone Rai.

Eccovi una guida, (per VODAFONE) che indicativamente può valere per tutte le compagnie.

Agevolazioni per la Rete Fissa VODAFONE

Dopo aver attivato un'offerta ADSL o Fibra (FTTC o FTTH) Vodafone, un'offerta ADSL TeleTu, un'offerta FWA o dopo aver richiesto un cambio piano puoi richiedere di aderire all'agevolazione online accedendo alla tua area riservata o compilando l'apposito modulo, che verrà aggiornato nei prossimi giorni, presumibilmente dopo l'11 aprile 2022.

In fase di adesione all'agevolazione o in qualunque momento successivo, hai la possibilità di indicare un soggetto terzo a cui demandare la gestione ordinaria del tuo contratto, compilando sul modulo i campi dedicati al "delegato".

Documentazione da allegare:

• certificazione medica rilasciata dalla ASL competente per territorio o da altro Ente titolato comprovante l'invalidità

• modulo

  • documento di identità in corso di validità

La richiesta può essere inviata:

• via fax al n. 800.034.642

• via PEC: [email protected]

• a Vodafone – Casella Postale 190 - 10015 Ivrea (TO)

Attendi la comunicazione di conferma dell’attivazione dell’agevolazione da parte di Vodafone al recapito che hai fornito.

Questa guida è operatore di telefonia mobile/fissa/ADSL/FIBRA "VODAFONE".

PER tutte le altre principali compagnie seguite le info ai link e specifiche qui di seguito:

 

FASTWEB:

https://www.fastweb.it/adsl-fibra-ottica/agevolazioni-utenti-con-disabilita/

 

TIM:

https://www.tim.it/fisso-e-mobile/agevolazioni-tim/offerte-fisso

 

ILIAD:

https://www.iliad.it/agevolazioni-per-non-vedenti-e-non-udenti.html

 

WINDTRE:

https://www.windtre.it/agevolazioni-per-utenti-con-disabilita/

 

TISCALI:

https://casa.tiscali.it/agevolazioni/utenti_con_disabilita/

 

TELETU:

https://www.sostariffe.it/news/legge-104-e-agevolazioni-per-telefonia-fissa-mobile-e-internet-312911/

 

LINKEM:

https://www.linkem.com/ag-non-vedenti-non-udenti

 

 

Fonte:

https://tariffe.segugio.it/news-tariffe/bollette-internet-disabili-quali-agevolazioni-nel-2021-00033997.aspx

 

 

(Foto libere o proprie)

 

Samanta Crespi

CONTATTACI
SEDE LEGALE

Via S. Quirico 264, int. 2 - 50013 Campi Bisenzio (Firenze)

TELEFONO

(+39) 055 360 562

ORARI

Lun - Ven / 9:00 - 18:00