Il consigliere regionale Federico Talè ottiene il via libera per un progetto davvero importante. Approvata all’unanimità una proposta di legge che mira a garantire a chi fa uso di carrozzine la completa accessibilità a percorsi escursionistici nelle riserve naturali della regione Marche. Tale proposta si impegna a istituire fondi per favorire un turismo davvero per tutti.

È stata la Commissione Ambiente e Paesaggio ad approvare per prima i termini di copertura finanziaria, in questo momento manca solo la decisione finale dell’Assemblea legislativa, attesa in una delle prossime sedute. “Sono contento del voto unanime espresso dalla Terza Commissione”, dichiara il consigliere di Italia Viva, “e ringrazio tutti i suoi componenti. Quando un progetto normativo a cui si è lavorato arriva alle battute finali è sempre motivo di soddisfazione e per me in questa circostanza lo è in modo particolare, perché andiamo a fare qualcosa di importante per i nostri ragazzi e adulti disabili”.

“L’obiettivo è consentire a chi fa uso della carrozzina, o ha una ridotta capacità motoria, di percorrere i sentieri nella natura abitualmente fruiti dagli escursionisti”, spiega Talè. “Anche in questo modo, infatti, si può contribuire ad abbattere le odiose barriere che costringono le persone diversamente abili a tante rinunce quotidiane e si va nella direzione di una società e di un turismo senza limiti e pregiudizi”.

“Nella redazione di questo testo di legge ho raccolto i preziosi consigli di Eleonora Goio, scrittrice di origine trentina che risiede da diversi anni a Terre Roveresche, impegnata in numerosi progetti legati alla disabilità” aggiunge il consigliere. “La sua determinazione e certe frasi contenute nei suoi libri che inducono ognuno di noi, anche nei momenti più grigi, a scoprire le proprie infinite energie, sono un importante messaggio di forza e un’esortazione a fare il massimo per sé e per gli altri”. La Goio conferma “È vero, ho contattato Talè illustrandogli la mia idea di montagna condivisa e lui l’ha tradotta in linguaggio normativo. Lo ringrazio per quello che ha fatto e sono felice che l’iter sia arrivato alle fasi finali".

In breve, il disegno di legge si propone di sostenere la realizzazione di sentieri accessibili ai disabili e l’acquisto da parte degli enti di gestione dei parchi e delle riserve naturali di speciali carrozzelle da fuoristrada (le cosiddette joelette, come vediamo nella foto). Promuove, inoltre, la realizzazione di iniziative atte a implementare la fruizione dei percorsi escursionistici da parte dei disabili e la formazione degli accompagnatori su joelette. Ricordiamo che il loro utilizzo è particolarmente delicato, poiché bisogna tenere conto che i sentieri di montagna sono tipicamente stretti e pericolosi.

Speriamo vivamente che tali proposte siano d'esempio per tanti nostri consiglieri regionali e che non siano solo eventi sporadici che si presentano una volta ogni tanto tra le nostre notizie. Per il momento, non possiamo che esserne felici e accogliendo con entusiamo l'opportunità di poter finalmente conoscere più a fondo il nostro bellissimo Paese, attendiamo la decisione definitiva con le dita incrociate. 


Margherita Rastiello

CONTATTACI
SEDE LEGALE

Via S. Quirico 264, int. 2 - 50013 Campi Bisenzio (Firenze)

TELEFONO

(+39) 055 360 562

ORARI

Lun - Ven / 9:00 - 18:00