Sapete che anche Beethoven era disabile ? Era sordo . Come lo è diventato ? Prima notando che non riusciva a comprendere le parole dei suoi interlocutori e poi cominciando a non sentire più nemmeno i suoni e quindi la sua musica .

Furono la sua anima e la sua forza di volontà a fare in modo che continuasse a suonare e a far si che si compiesse la sua magia.

Inizialmente decise di isolarsi affinchè nessuno cogliesse il suo handicap, e questa reazione apparve ancora più sofferta , in un uomo che si guadagnava da vivere con la musica.

Beethoven però non si arrese , ma cercò di continuare a percepire i suoni o almeno le vibrazioni.

Si dice per esempio che avesse tagliato le gambe del suo pianoforte, così che la tastiera toccasse il pavimento....  Egli si stendeva a terra e posava l'orecchio al suolo per percepire quante più vibrazioni.

Una serie quindi di ingegnosi escamotage per continuare per continuare a dedicarsi alla cosa più importante della sua vita .... la musica.

CONTATTACI
SEDE LEGALE

Via S. Quirico 264, int. 2 - 50013 Campi Bisenzio (Firenze)

TELEFONO

(+39) 055 360 562

ORARI

Lun - Ven / 9:00 - 18:00