Forse alcuni di voi sono interessati agli sport paralimpici e forse alcuni di voi ha guardato l'ultima edizione degli sport paraolimpici, uno degli sport che ha suscitato e sta suscitando un sempre maggiore interesse è il wheelchair flying disc. 

C'è da dire appunto che visto l'enorme interesse, gia il 15 dicembre dell'anno scorso, la federazione mondiale del wheelchair flying disc (Wfdf) avviava un primo passo verso lo sviluppo di questa disciplina pubblicando un manuale online di 139 pagine che normava e regolamentava in modo ufficiale e univoco per tutti questo gioco per quanti sono su una sedia a rotelle.

Per quanti di voi non lo sapessero, il wheelchair flying disc è una serie di discipline sportive di squadra in cui i partecipanti devono passarsi la palla.

L'idea ora è di portare e far conoscere a più persone possibili un gioco che alla fine può essere alla portata di tutti mediante l'organizzazione di una serie di eventi in carrozzina in Europa, America, Asia e Oceania entro il 2023. E se tutto, come si presuppone, andrà in positivo, successivamente si potrà organizzare anche un Campionato del mondo

Anche in Italia stanno nascendo diverse strutture che cominciano a far praticare questa disciplina, in quanto viene anche vista come una vera e propria riabilitazione perchè sviluppa l’equilibrio del corpo e la coordinazione. Inoltre, aspetto fondamentale per dare un'impulso ancora maggiore, oltre che ad una serie di altri aspetti economici e burocratici, è che è stata riconosciuta la federazione che regolamenta questa disciplina. E anche quì, l'idea e lo scopo è quello di organizzare diversi tornei che prevedono la consapevolezza che dovrà diventare in un futuro non solo un percorso riabilitativo, ma un vero e proprio sport. 

Tiziana Scotti

CONTATTACI
SEDE LEGALE

Via S. Quirico 264, int. 2 - 50013 Campi Bisenzio (Firenze)

TELEFONO

(+39) 055 360 562

ORARI

Lun - Ven / 9:00 - 18:00