Dal 19 al 25 di questo mese è la settimana internazionale delle persone sorde. Anche se non si dovrebbe poter pensare di dedicare ad una persona o ad una specifica categoria, indipendentemente dal tipo di problematica che presenta, una giorna, un weekend o addirittura una settimana, se poi questa viene abbandonata, tuttavia è un'occasione per prendere coscienza della situazione, di cosa si è fatto e come migliorare. Sono purtroppo molte le persone che vengono ricordate quando c'è ad esempio un interesse e poi dimenticate e abbandonate a loro stesse e se pensiamo agli ultimi 2, 3 anni a come abbiamo vissuto e cosa abbiamo subito, tutto ciò dev'essere moltiplicato per quanti hanno questo tipo di problematiche (così come, c'è da dire, tutta la categoria disabili). 

In ogni caso, la settimana internazionale delle persone sorde è un qualcosa che oramai si verifica nel tempo da anni. Addirittura venne ideata e promossa per la prima volta nel 1958 a Roma e viene celebrata ogni anno dalle comunità sorde. Quest'anno il tema scelto è “Costruire comunità inclusive per tutte e tutti”. 

Paradossalmente, in piena pandemia è stato fatto un primo e importante passo come ad esempio il riconoscimento della lingua dei segni italiana da parte dello stato, ma questa legge non basta a garantire una maggiore e migliore inclusività che possa portare quell’uguaglianza che i cittadini sordi auspicano e sperano da decenni.

Il 23 settembre è una data importante per tutta la comunità sorda in quanto è stata scelta per ricordare quanto importante sia far conoscere e proteggere le numerose lingue dei segni nel mondo allo stesso livello delle numerose lingue che vengono parlate salvaguardare la diversità e la cultura di una persona sorda e non, perchè ogni cittadino è uguale all'altro. E a testimonianza di ciò, alcuni tra i luoghi più rappresentativi del mondo si illumineranno di blu, il colore simbolo del movimento per i diritti delle persone sorde, per sensibilizzare tutte le altre realtà. 

Se volete saperne di più ed avere maggiori informazioni sulla settimana Internazionale delle persone Sorde potete collegarvi cliccando qui

Tiziana Scotti

 

CONTATTACI
SEDE LEGALE

Via S. Quirico 264, int. 2 - 50013 Campi Bisenzio (Firenze)

TELEFONO

(+39) 055 360 562

ORARI

Lun - Ven / 9:00 - 18:00