Aver affrontato e superato il Covid è un qualcosa che ti cambia certamente la vita. Non si torna indietro.

Ma cosa succede se dopo il Covid senti un malessere che non ti sai spiegare? Cosa bisogna fare?

Parliamo della sindrome Post-Covid.

Il Covid-19 una malattia non per tutti semplice da superare. I sintomi post infezione per alcuni possono durare anche diversi mesi. In tanti credono che questo riguardi esclusivamente chi ha contratto l’infezione in forma grave, eppure non è così.

Ivan Gentile, Professore Ordinario di Malattie Infettive all’ Università degli Studi di Napoli Federico II, ha spiegato quali sono i sintomi Post Covid che sono stati riscontrati anche sugli asintomatici. Vediamo insieme come poterli superare.

I sintomi Post Covid più comuni comprendono la difficoltà di concentrazione, l’insonnia, la depressione, il mal di testa, la perdita di capelli, la tosse, la stanchezza cronica, l’affanno, le alterazioni dell’olfatto e del gusto. Purtroppo, queste sono le esperienze di molti pazienti che, anche dopo una guarigione clinica e virologica, non sono riusciti a tornare in breve tempo alla loro vita normale.

Non si hanno ancora dati certi sul Post Covid, la malattia nonostante tutto è in circolo da poco tempo. Si sa soltanto che a distanza di alcuni mesi una buona percentuale di pazienti riscontra alcuni di questi sintomi.

Ricordiamo tuttavia, che la maggior parte delle persone che contraggono il virus, una volta guariti non sente alcun sintomo. In breve, chi ha avuto il Covid in forma severa ed è stato sottoposto a cure intensive troverà molto probabilmente una certa difficoltà a riprendere la propria vita, si parla in questo caso di atrofia muscolare e di difficoltà respiratorie per danno polmonare. Chi invece ha avuto la malattia in forma leggera, purtroppo, ha comunque la possibilità di riscontrare uno o più di questi sintomi.

C’è ancora tanto da studiare su questo argomento. Infatti, anche se alcuni studi hanno notato una frequenza di gran lunga superiore di questi sintomi persistenti nei pazienti con età compresa tra i 40 e i 60 anni, sembra proprio che la sindrome Post Covid colpisca sia i soggetti con malattia lieve che quelli con malattia grave. 

Ci si chiede quindi cosa fare per riprendersi al meglio.

Bene, un consiglio importante che ci viene dato è quello di non assumere farmaci inutili che tendono solo ad indebolire le nostre difese immunitarie. Ecco, cerchiamo di ascoltare i consigli dei nostri medici.

Inoltre, mangiamo sano. Sembra un consiglio scontato, ma non lo è affatto. Una dieta varia, una buona idratazione e soprattutto evitare di stare sempre a letto sono dei fattori protettivi per il nostro organismo. 

Una volta contratto il virus, il rischio di reinfezione è molto basso, ma non del tutto assente. Infatti, anche per chi ha contratto l’infezione si raccomanda sempre il pieno rispetto delle misure di precauzione universale.

Un recente studio comparso sulla rivista "Clinical Microbiology and Infection", durato circa due mesi su 150 adulti con casi soltanto da lievi a moderati di Covid ha trovato che due terzi di questi pazienti riferivano ancora dei sintomi, fra i più frequenti: affanno, perdita dell’odorato e del gusto e/o senso di stanchezza. Un altro studio condotto da ricercatori italiani, relativo a 143 pazienti Covid dimessi da un ospedale, ha trovato che solo uno su otto circa di loro era completamente libero da sintomi 60 giorni dopo l’inizio della malattia.

Purtroppo, i dati su cui basarsi sono ancora pochi, e in mancanza di riferimenti clinici, nei reparti di pronto soccorso i pazienti vengono rimandati a casa. Ma c’è una crescente massa di dati che certifica sempre più un numero sorprendente di persone che soffre realmente di conseguenze a lungo termine di Covid.

Questa è l’altra faccia del Covid e le ricerche sono solo agli inizi. Tuttavia, questi strumenti possono fare tanto per comprendere l’origine dei sintomi di chi soffre di sindrome Post Covid. La battaglia si profila ancora lunga, ma dobbiamo avere fiducia e augurarci che chi lavora su questo fronte riesca a comprendere e suggerire possibili ed efficaci interventi.

(foto e immagini personali)

Margherita Rastiello

CONTATTACI
SEDE LEGALE

Via S. Quirico 264, int. 2 - 50013 Campi Bisenzio (Firenze)

TELEFONO

(+39) 055 360 562

ORARI

Lun - Ven / 9:00 - 18:00