Probabilmente qualcuno di voi ha saputo ed è sempre bello condividere queste notizie soprattutto quando si tratta di solidarietà da parte di giovani che spesso sono criticati per una poca sensibilizzazione. Qualche giorno fa, Mattia Piccoli, un ragazzino di 12 anni di Concordia Sagittaria (Ve) ha ricevuto dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, l’onorificienza di Alfiere della Repubblica.

Mattia si prende cura del padre Malato di Alzheimer un tipo di malattia molto invalidante che cambia la vita non solo di chi ne soffre, ma anche di tutto il nucleo familiare. E Mattia, che all’epoca aveva 7 anni, si è dato da subito da fare o dando da mangiare aiutandolo a vestire il padre che nel frattempo si stava aggravando sempre di più, tant’è che oggi è ricoverato in una RSA. Per fortuna, il padre riconosce ancora la sua famiglia anche se vive in un mondo suo, ma la situazione resta difficile e nel futuro lo sarà ancora d i più.

Questo riconoscimento è importante sia perché, come dicevo prima, è una testimonianza di come una famiglia è un figlio possa aiutare un parente e sacrificare, se si può dire così, il suo tempo libero per sostenere chi sta male. E anche se è il padre, non tutti lo farebbero.

Ma questo premio è importante per sensibilizzare il governo e lo stato a fare in modo che una persona malata non sia sola e non debba sentirsi sola sia socialmente che economicamente. 

Alessandro Cavernicoli

CONTATTACI
SEDE LEGALE

Via S. Quirico 264, int. 2 - 50013 Campi Bisenzio (Firenze)

TELEFONO

(+39) 055 360 562

ORARI

Lun - Ven / 9:00 - 18:00