Lo scorso autunno è stata trasmessa su Rai 1 l’opera cinematografica: Mio fratello rincorre i dinosauri.

L’anno di produzione del film è il 2019, il regista è Stefano Cipani e la scenografia è quella di Ivana Gargiulo, conosciuta per il successo ottenuto nel lungometraggio Napoli velata del 2017.

Le musiche sono composte da Luca Videle.

Nel Cast figurano gli attori italiani protagonisti: Alessandro Gassman, Isabella Ragonese, Lorenzo Sisto e Francesco Gheghi.

Il Film girato nell’Emilia fra Bologna, Cento, Pieve di Cento, Anzola dell’Emilia, è ispirato ad una storia vera ed è tratto dal bestseller di Giacomo Mazzariol e racconta le vicissitudini del fratello Giovanni affetto dalla sindrome di Down.

Nel 2015 i due fratelli Giacomo e Giovanni sono diventati famosi perché in occasione della Giornata Mondiale della Sindrome di Down pubblicarono un video su Youtube.

Il video metteva in scena un colloquio di lavoro in cui Giovanni si esprimeva con allegria e fantasia.

Numerose furono le visualizzazioni e se ne interessarono tutti i mezzi di comunicazione, anche la casa editrice che poi pubblicò il libro scritto nel frattempo. Il protagonista nel film si chiama Jack, vive a Piave di Cento con le sorelle Alice e Chiara e in genitori Katia e Davide. Un giorno Jack riceve la notizia dell’arrivo di un fratellino che si chiamerà Giovanni. Dopo la nascita però, scoprono che è affetto dalla sindrome di Down. I genitori dopo un primo smarrimento iniziale, affrontano la situazione cercando di creare un ambiente sereno e raccontando a Jack che suo fratello è un bambino speciale dotato di super poteri. Ma Jack che vive un periodo adolescenziale turbolento racconta bugie su bugie fino a dire che il fratellino sia morto.

Il tema della disabilità è trattato con molta delicatezza e intensità e tratta di un problema che investe molte famiglie costrette a fare i conti ogni giorno con queste problematiche.

E’ un film molto coinvolgente perché Giovani è spontaneo e attrae tutti con il suo modo di fare.

Il film ha ottenuto il consenso positivo dei critici incassando 25 milioni di euro e si è aggiudicato L’European Film Academy Young Audience Award. Magistrale l’interpretazione dei protagonisti soprattutto dei due ragazzi interpretati da Lorenzo Sisto (Giò) e Francesco Gheghi (Jack) che hanno reso la storia ricca di significati e di umanità che arriva dritta al cuore.

Recita una citazione del libro:” Dentro a ogni persona c’è un mondo unico. Non guardate gli altri solo attraverso i vostri occhi. Siate autentici, siate spontanei. Rendetelo semplice, rendetelo vero”.

(Foto libere)

CONTATTACI
SEDE LEGALE

Via S. Quirico 264, int. 2 - 50013 Campi Bisenzio (Firenze)

TELEFONO

(+39) 055 360 562

ORARI

Lun - Ven / 9:00 - 18:00