Notizie importanti che vorrei condividere con quanti lèggeranno questo articolo.

La Gazzetta Ufficiale  ha pubblicato il testo di conversione in legge del Decreto Infrastrutture. È stata approvata, con 190 voti favorevoli e 34 contrari, la sosta gratuita sulle strisce blu per persone disabili dotate di contrassegno auto disabili  a partire dal 1 gennaio 2022 quando non ci sia disponibilità nei posti  a loro riservati. Naturalmente tale diritto spetta ai possessori di contrassegno auto. Termina, in pratica, la possibilità  da parte dei singoli Comuni di decidere se consentire ai veicoli per persone disabili di parcheggiare senza pagare sulle strisce blu.

Inoltre, è prevista anche l’introduzione dei parcheggi rosa per le donne in gravidanza e i genitori con i figli fino a due anni di età e, ovviamente, un aumento delle sanzioni per chi occupa i parcheggi riservati senza esserne autorizzato. Tali sanzioni, per chi parcheggia sul posto disabili senza contrassegno, andranno da 168 a 264 euro.

Infine, in questo decreto, c’è anche un aspetto formale e cioè, i termini “debole” e “disabili in carrozzella” sono sostituiti con i termini “vulnerabile” e “persone con disabilità”.
Alessandro Cavernicoli.

CONTATTACI
SEDE LEGALE

Via S. Quirico 264, int. 2 - 50013 Campi Bisenzio (Firenze)

TELEFONO

(+39) 055 360 562

ORARI

Lun - Ven / 9:00 - 18:00