Ecco un bando che ho trovato che potrebbe essere interessante. Si tratta di un bando turistico, fatto per aumentare la presenza di turisti con disabilità e dei loro familiari e per aiutare quindi tutti quelli che sono in crisi economica dovuta alla pandemia. 

Si prevedono alcuni incentivi per promuovere e migliorare l’offerta turistica rivolta ai disabili e alle loro famiglie, nella regione del Trentino Alto Adige, meta estiva, ma anche invernale, per motivi opposti. Per quanti di voi non lo sapessero, il Trentino sarà meta delle prossime Paralimpiadi che si terranno nel 2026 e quindi meta ancor più turistica. Pertanto, verranno, anche in seguito, promossi diversi incentivi economici, nonchè agevolazioni per arrivare a quella data con offerte e soluzioni per tutti.

Naturalmente, per un migliore e più funzionale turismo accessibile, sono state e verranno in seguito coinvolte le varie associazioni che rappresentano le persone con disabilità e i relativi familiari, le realtà economiche e culturali, gli enti locali e le istituzioni provinciali, oltre ad alcuni imprenditori del settore ed agenzie turistiche.

Lo scopo è creare una sorta di marchio qualitativo per le strutture che danno e daranno un turismo accessibile, partendo dall'abbattimento delle cosiddette barriere architettoniche fino ad un miglioramento dell'accessibiità per i parcheggi, centri città e luoghi di ristorazione e ricreativi. Un bel passo in avanti insomma verso una migliore integrazione.

Tiziana Scotti

CONTATTACI
SEDE LEGALE

Via S. Quirico 264, int. 2 - 50013 Campi Bisenzio (Firenze)

TELEFONO

(+39) 055 360 562

ORARI

Lun - Ven / 9:00 - 18:00