A Odessa è stato ucciso un bambino di tre mesi, praticamente questo bambino nella sua brevissima vita ha visto solo bombe ed è stato ucciso dalle stesse.

Il mio pensiero va a quei poveri genitori che mai potevano immaginarsi tre mesi fa, quando è nato il loro pargolo, che tre mesi dopo fosse stato ucciso da delle bombe in uno Stato civile e soprattutto nel 2022.

Tutto ciò è inconcepibile e mi fa imbestiare: come si può uccidere un bambino di tre mesi nel 2022, ma soprattutto come lo si può fare in uno Stato definito il “granaio del mondo” pertanto siamo in uno Stato evolutissimo, non stiamo parlando di qualche tribù che vive in qualche oasi desertica.

Quello per cui non riesco a capacitarmi è che tutto ciò è stato provocato volutamente e ingiustamente dalla Seconda potenza Mondiale: la Russia.

Mi chiedo: è possibile che nessuno dopo quasi sessanta giorni di guerra, ripeto sessanta giorni, faccia concretamente qualcosa per fermare queste atrocità? Ci stanno facendo credere che Putin sia un pazzo, ma sappiamo bene che i pazzi se lo si vuole si fermano anche con il gesto più atroce l’uccisione.

Tutta la popolazione del globo ha sulla coscienza la morte di quella povera creatura innocente di tre mesi.

So che qualcuno potrà dirmi che quando si è in guerra non si guarda nulla, ma la mia coscienza e anima non riescono per alcun motivo ad accettare che nel 2022 venga ucciso un bambino di tre mesi.

Chi crede in Dio sostiene che esiste la mano divina che prevale su tutto, pertanto dovete spiegarmi visto che secondo voi prevale su tutto, come può avvenire un’uccisione del genere?

Detto ciò, tralascio Dio e torno alla razionalità: quell’uomo che ha causato la morte del bambino come ha potuto fare questo, con quale anima lo ha fatto, supposto che ha una coscienza ed un’anima?

E’ vero, forse sono io che non riesco a concepire e vedere il male, poiché nella mia vita riesco a vedere soltanto in positivo, ed alcune volte per via di questa positività mi sono fatto inculare senza vasellina, vi assicuro che è stato ampiamente doloroso, ma questa uccisione per esempio mi fa comprendere ancora una volta che la mia positività a prescindere è una vera e propria utopia che ripeto riesce a farti inculare senza vasellina!

Nele Vernuccio

CONTATTACI
SEDE LEGALE

Via S. Quirico 264, int. 2 - 50013 Campi Bisenzio (Firenze)

TELEFONO

(+39) 055 360 562

ORARI

Lun - Ven / 9:00 - 18:00