«Senza rinascita - scrive Maria Zambrano, poetessa e filosofa - niente è del tutto vivo». Lo ha sperimentato più volte nella sua vita Rodolfo Pandini, 63 anni, di Bergamo, quando ha scelto di riprendere gli studi e - allo scoccare dei 50 anni - ha ottenuto due lauree, quando ha affrontato e superato un tumore all'intestino, e infine nel momento in cui il Covid lo ha costretto un lungo ricovero in ospedale, in terapia intensiva per quaranta giorni. Appena uscito dall'ospedale ha deciso di sposarsi: un momento che ha segnato uno spartiacque, aprendo un nuovo orizzonte in un momento cupo. Ogni volta, anche se in forme diverse, ha provato su di sé un profondo processo di rigenerazione, con la sensazione di lasciarsi alle spalle della vecchia pelle, come accade un bruco che si trasforma in farfalla.

La morte della madre

La pandemia ha colpito duramente la sua famiglia, ha portato via sua madre. «È stata ricoverata pochi giorni prima di me - spiega Rodolfo -. Purtroppo era già fragile, lottava da tempo con un tumore e non ce l'ha fatta a superare anche il Covid, ma l'ho saputo solo quando ormai stavo per essere dimesso ».

Il giorno del matrimonio

L'università per lui è stata una sfida: «Mi è rimasta la voglia di imparare, mi dispiaceva di aver interrotto gli studi dopo il diploma, perciò sulla soglia dei cinquant'anni mi è venuta voglia di mettermi in gioco, di migliorare. Fa parte del mio carattere: butto sempre la bandiera al di là delle linee nemiche, non so vivere senza pormi degli obiettivi. Così mi sono iscritto prima alla Facoltà di Scienze Politiche con indirizzo economico, laureandomi nel 2002 e poi ho seguito i corsi di Economia e commercio, ottenendo la seconda laurea nel 2012 ».

Fonte:

https://www.ecodibergamo.it/stories/premium/Cronaca/tumore-e-covid-luomo-rinato-due-volte-uscito-dallospedale-mi-sono-sposato_1391713_11/?src=newsletter&utm_source=email&utm_medium=dailyNformativi .eco.mattino & utm_campaign = free.RassegnaStampa & nl_info = dailyNL.informativi.eco.mattino_Nessuno_2021-04-04_1

CONTATTACI
SEDE LEGALE

Via S. Quirico 264, int. 2 - 50013 Campi Bisenzio (Firenze)

TELEFONO

(+39) 055 360 562

ORARI

Lun - Ven / 9:00 - 18:00