Dopo la fine delle vacanze di Pasqua, a parte qualche giorno che può essere ad esempio il 25 aprile, il 1 maggio o se capita in questo periodo, qualche festività locale cittadina, il momento di vacanza atteso un pò da tutti è l'estate. Naturalmente, ognuno ha un proprio periodo breve o lungo a seconda di determinate situazioni. Se per alcuni è un momento di riposo, per altri invece è il momento più importante per lavorare.  

Il governo ha previsto di sostenere maggiormente un'offerta turistica rivolta alle persone con disabilità per favorire l’inclusione sociale prima con il Pnrr, adesso mediante un fondo pari a 6 milioni di euro l’anno dal 2022 al 2024 per gli esercizi alberghieri ed extra alberghieri, gli stabilimenti termali e balneari e per strutture di attività sportive. E quindi ad esempio per gli stabilimenti termali e balneari si potrà avere fino al 20% per gli interventi, mentre le strutture alberghiere potranno arrivare anche al 35%. Questi soldi saranno importanti per ottenere tutte quelle certificazioni per diventare quindi accessibili. Questa certificazione diciamo è importante in quanto è sostanzialmente diverso dall’essere semplicemente a norma

L'aspetto importante di questo decreto è anche la possibilità, oltre alla certificazione, di avere una vera e propria mappatura delle strutture accessibili. E questa mappatura delle strutture idonee ad accogliere le persone con disabilità fa si che anche il nostro stesso paese diventa non solo una meta ancora più turistica per tutti, stranieri compresi, ma anche un punto di orgoglio e che renda giustizia a tutte quelle persone che si trovano in difficoltà per determinate disabilità che nel momento di vacanza, di riposo, non possono andare dove vogliono a causa della carenza di strutture adatte a loro. Oltre al fatto che, come capita spesso, se una struttura alberghiera si rende accessibile, inevitabilmente anche le altre lo farann e si arriverà finalmente a quello che produrrà un percorso più inculsivo di tutta la società.

Aiutando e stimolando determinati settori della nostra società affinché sia più inclusiva nei confronti delle persone con disabilità, è al tempo stesso una forma di pubblicità, intesa come condivisione di alcuni ideali, per altre iniziative che miglioreranno sempre di più in questo caso il turismo, ma anche altre attività e settori.

Alessandro Cavernicoli

CONTATTACI
SEDE LEGALE

Via S. Quirico 264, int. 2 - 50013 Campi Bisenzio (Firenze)

TELEFONO

(+39) 055 360 562

ORARI

Lun - Ven / 9:00 - 18:00