Spesso noi italiani preferiamo andare in vancanza in Europa, ma non immaginate, o forse si, quante città italiane meritano di essere viste. Siamo spesso troppo negativi nei confronti del nostro paese e vediamo esclusivamente quello che non va. Certo, sicuramente ci sono città importanti che hanno problemi, ma se andiamo poi a vedere bene, quale città e quindi, estendenddo, quale nazione non ha i propri problemi. Se da un lato quindi una nazione ha risolto una determinata situazione, ne ha altre che non vanno e solo vivendoci una persona se ne può accorgere in quanto un conto è visitare una città come turista, un altro conto è viverla quotidianamente. E tra l'altro in una grande città ci possono anche essere quartieri o zone migliori rispetto ad altre.

Chi di voi potrà e riuscirà ad andare in vacanza dove sapere allora che anche in Italia esistono diverse città (e parlo delle grandi città) che hanno diversi siti accessibili anche a quanti hanno determinate disabilità.

E' ad esempio il caso della città di Roma, una città che spesso viene criticate per quello che non c'è o c'è ma è male gestito, ebbene dovete sapere che a Roma ci sono moltissimi siti accessibili come ad esempio il Colosseo, il Vaticano e la Basilica di San Pietro, la Cappella Sistina e molti musei e monumenti oltre a piazze che tra l'altro molti si trovano anche all'esterno, al di fuori perchè in fondo e a ben ragione si dice che Roma è un museo a cielo aperto.

Altra città d'arte è Firenze con molti dei principali siti turistici accessibili per le persone con disabilità, oltre anche quì ad avere vicini una serie di monumenti e piazze visitabili.

Anche Milano dispone di numerosi siti storici e culturali con percorsi adattati per essere accessibili alle persone con disabilità. E non solo il Duomo. 

Venezia è una di quelle città che i turisti ci invidiano per la sua specificità e se può essere pensata come una città difficile per una persona disabile, dovete sapere che negli ultimi tempi Venezia ha migliorato l’accessibilità per i visitatori con disabilità. Addirittura ci sono alcune compagnie che offrono tour in barca accessibili e molte attrazioni hanno strutture per fare in modo che anche quelle persone con disabilità ad esempio motoria possono visitare in modo sicuro la città e i suoi monumenti. 

Stessa cosa vale per Napoli e Palermo che hanno alcuni siti che sono accessibili. E Pompei offre una vasta area archeologica accessibile.

Queste ovviamente sono solo alcune delle città, ma era per fare alcuni esempi e anche se conosciamo e riconosciamo determinati problemi che ci sono e che devono essere migliorati, dobbiiamo essere più positivi, dobbiamo apprezzare quello che di buono e di bello il nostro paese ci offre.

Alessandro Cavernicoli

 

CONTATTACI
SEDE LEGALE

Via S. Quirico 264, int. 2 - 50013 Campi Bisenzio (Firenze)

TELEFONO

(+39) 055 360 562

ORARI

Lun - Ven / 9:00 - 18:00